Da Fermo posta all’era del sesso on line e gli scambi di coppia

Correvano i mitici anni 80, gli anni in cui gli italiani se la passavano decisamente bene, tra pellicce, vacanze lunghe, fine settimane fuori e un benessere generale che avvolgeva tutta la nazione. Le città erano il fulcro centrale di una crescita non solo economica ma anche di un forte segnale di cambiamento sociale e culturale.

Il porno in quegli anni si stava sdoganando, con la nascita delle cassette VHS. Attraverso i videoregistratori e appunto i VHS, non era più obbligatorio andare al cinema per vedere un video porno, ma bastava acquistare da una qualsiasi edicola una videocassetta. L’italia divenne un’ Italia a luci rosse o meglio un Italia porno. Lo sviluppo della cinematografia porno italiana, fu enorme in quegli anni e nacquero dei veri e proprio miti di custome come le pornostar Cicciolina e Moana. Pensate fu tanta la loro popolarità che fondarono pure un partito, Il partito dell’Amore. Gli italiani nel frattempo,iniziarono a godere più o meno segretamente delle pellicole porno, acquisate in edicola, senza dover andare in un cinema. Ovviamente questa rivoluzione fece si che il porno di diffondesse casa per casa, anche tra quei falsi moralisti che di giorno condannavano la pornografia ma la sera ne usufruivano segretamente nelle loro camere da letto.

Oltre alle videocassette, sempre in quegli anni,nacquero le riviste per soli adulti tra le quali, la famosissima Fermo Posta, che conteneva annunci proibiti dei primi esibizionisti ed i video porno di mogli. Oggi come oggi infatti si parla tanto di scambismo come questa fosse una novità assoluta degli ultimi anni, in realtà però gli scambisti seppur in misura minore e con maggiore tutela della privacy già operavano i loro scambi ben 30/40 anni fa. Da allora sono cambiate molte cose, soprattutto la diffusione ormai totale della rete ha permesso con grande vivacità lo sviluppo del cosiddetto Porno amatoriale . I siti di annunci per scambisti sono ormai migliaia e si conta che in qualsiasi paese di Italia, anche nei più piccoli esista almeno 1-2 coppie di scambisti pronti all’azione. Non sono pochi poi, quelli che invece di scambiarsi i partner, decidano invece di girare solo per diletto senza nessun scopro di lucro film porno amatoriali. La rete una volta ancora ha rivoluzionato i nostri costumi a voi dire se in peggio o meglio.

One thought on “Da Fermo posta all’era del sesso on line e gli scambi di coppia

  1. Pingback: Quando la fidanzata o la moglie diventa trasgressiva – Proibitissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *