Amatoriale

Su dizionario con il termine amatoriale, troviamo: “amatoriale agg. [der. di amatore]. – Proprio degli amatori, relativo agli amatori, nel sign. 2 di questo sost., cioè ai dilettanti in senso ampio (e in contrapp. ai professionisti): la diffusione della fotografia, o cinematografiaa.; il mercato amatoriale” 

Se parliamo in ambito pornografico, il termine amatoriale indica la produzione ed eventualmente la divulgazione di filmati pornografici, girati con tecniche non professionali e spesso in location di fortuna. Gli attori, in questo genere di film, sono nella maggior parte dei casi, coppie di fidanzati o coniugi oppure esibizionisti, che per trasgressione fanno sesso con uno o più partner occasionali.

Quando nasce il porno amatoriale?

La diffusione del porno amatoriale, si deve soprattutto all’introduzione delle macchine fotografiche polaroid negli anni 60. Tale macchine fotografiche, presentavano rispetto a quelle in commercio all’epoca, un’importante innovazione. Le polaroid, ha la capacità di stampare,seduta istante, la foto appena scattata. Ovviamente questo aspetto toglieva l’imbarazzo, da dover portare i rullini da uno fotografo per lo sviluppo della stampa e garantiva la privacy.

Altri aspetti che hanno fatto sì, del diffondersi del porno amatoriale, sono stati gli eventi degli scanner e di internet, mentre più recentemente gli smartphone.

Quali sono le tecniche di regia del porno amatoriale?

Nel porno amatoriale le tecniche di regia, nella maggior parte sono ridotte al minimo. In taluni casi, sono gli stessi protagonisti del video, spesso l’uomo che con il telefonino o con telecamera riprende la partner durante l’atto sessuale in presa diretta, tale tecnica è nota come P.O.V.( point of view) e sono caratterizzate dal fatto che chi esegue la registrazione è anche uno dei soggetti coinvolti nella scena.In altri casi , i soggetti si avvalgono di un supporto di fortuna, dove appoggiare la telecamera per poi auto riprendersi.  Altra tecnica è quella Gonzo, I gonzo sono un genere pornografico, in molti casi, legati al genere amatoriale, cui la ripresa viene effettuata da un regista con una telecamera a spalla. Il tutto avviene in presa diretta senza stacchi.

Chi sono gli attori del genere amatoriale?

Nella stragrande maggioranza i protagonisti dei video del porno amatoriali, sono le coppie di coniugi o di fidanzate. Trend in crescita è quella che vede tra i protagonisti di questo genere i cosiddetti bull (toro) ed i cuckold (cornuti). Nei filmati cuckold, un marito o fidanzato, ama vedere la propria partner mentre fa sesso con una terza persona. L’appellativo bull, tradotto dall’inglese toro, sta intendere l’aspetto vigoroso e determinato che è richiesto per svolgere questo ruolo. Altre protagoniste,possono essere donne solitarie, che si dilettano in scene di masturbazione oppure che vengono coinvolte in orge o gang bang. Vi sono poi stati casi, i cui protagonisti di film porno amatoriali , fossero delle celebrità.Ben oltre 10 anni fa, il video porno amatoriale dell’attrice statunitense Pamela Anderson, fece scandalo dopo la sua diffusione in rete. Al giorno d’oggi si registrano ogni anno, diversi video porno amatoriali diffusi in rete di varie celebrità.

In quali location, vengono girati i film porno amatoriali?

La location, universalmente più comune, per questo genere pornografico sono usualmente le case, gli appartamenti degli stessi protagonisti. Spesso alcune scene vengono girate negli hotel ed in alcuni casi abbiamo le cosiddette scene outdoor (al di fuori delle mura) , che rappresentano svariati luoghi come: spiagge,parchi pubblici,automobili,barche etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *