Esibizionismo – il piacere di essere guardato

L`esibizionismo è un fenomeno vecchio come il mondo, che oggi giorno è sempre più diffuso, grazie all’avanzamento tecnologico, a internet – che permette di mettere in collegamento migliaia di esibizionisti e di comunicare facilmente i luoghi di ritrovo in tutto il mondo e alla tv, che, tra showgirl e veline, esalta le pulsazioni esibizioniste.

L’esibizionismo può assumere molte forme diverse, ma alla sua base c’è sempre la stessa motivazione: suscitare una reazione nell’osservatore. Può trattarsi di un bisogno di ammirazione o semplicemente di mettersi alla prova per cercare di capire cosa pensano gli altri di un determinato comportamento. L’esibizionismo può diventare patologico quando produce comportamenti sessualmente non desiderabili. Una ricerca del 1988, condotta da Freund, Watson e Rienzo, mostra come la gran parte degli esibizionisti cerchi negli spettatori una risposta erotica: il desiderio di fare sesso (35%) o di rispondere con altri atti esibizionistici (15%), oppure l’ammirazione (14%).

Molte persone amano mettersi al centro dell’attenzione, cercano in tutti i modi di farsi notare dagli altri, sentono cioè un profondo bisogno di farsi vedere da tante persone, affinchè l’attenzione delle persone sia rivolta solo a loro, perchè si parli di loro. Rientrano in quest’area tutte le manifestazioni tendenti a mettere in mostra le proprie doti, le proprie capacità, il proprio aspetto, o qualsiasi altro elemento possa risultare utile allo scopo di essere stimati o di raggiungere la notorietà. Comportamenti più o meno esibizionisti, in questo senso, sono comuni a molte persone pubbliche, sia in campo artistico che in quello culturale e politico. In medicina e in psicologia, indica il disturbo del comportamento sessuale inteso come bisogno ossessivo di denudarsi in pubblico e mostrare parti intime o i propri genitali. Recentemente tale pratica ha conosciuto una notevole diffusione a seguito dello sviluppo di videocamere ad uso amatoriale e della fotografia digitale.

Si dice che le donne sono per la loro natura esibizioniste, ma possiamo comunque notare che oggi l`esibizionismo diventa un fenomeno non solo delle donne, ma anche degli uomini o delle coppie.Nei siti di porno italiano, sono sempre più frequenti video con esibizionisti italiani che girano scene di sesso in luoghi outdoor.

Secondo alcune ricerche fatte su internet in Italia ci sono oltre 75.000 studentesse che si esibiscono in webcam e chat privati. Ci sono alcune che confessano che il motivo principale per cui lo fanno non sono i soldi, ma il piacere di essere guardate, di essere ammirate, lo fanno per gioco. La possibilità di anonimato, in questo caso, ha amplificato il fenomeno, rendendo possibile anche la nascita di vere e proprie comunità virtuali di esibizionisti. Se restiamo nel campo di internet dobbiamo anche ricordarci delle coppie esibizioniste che preferiscono esibirsi al sicuro a casa loro o tra le mura di un privé o di un motel, girando filmini porno amatoriali o scattando foto pornografiche in varie situazioni – materiali che vengono distribuiti in rete, sempre per il piacere di essere visti, di essere guardati, ammirati.

Dall`altra parte possiamo parlare anche dei esibizionisti veri e propri, che si mostrano in luoghi pubblici (parcheggi, parchi, spiagge, boschi, cinema, sui terrazzi, nel cortile di casa ecc) e che ricercano un pubblico consenziente, quello dei voyeur o guardoni. Il rischio di essere scoperti da chi non vorrebbe vedere scene di sesso può giocare un ruolo importante, perché li fa sentire tanto porci da affrontare volentieri qualsiasi rischio: la propria carica sessuale è talmente potente che nessun pericolo la potrà fermare.

Sei un’anima esibizionista?  Sei alla ricerca di donne esibizioniste o di ragazze disinibite che si lasciano spiare i loro corpi nudi in luoghi pubblici? Non perdere il tempo e iscriviti gratuitamente su Piaceri sexy, qui troverai migliaia di donne e ragazze esibizioniste che vogliono essere guardate e ammirate…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *