Il fenomeno del cuckoldismo – Il piacere di essere cornuti

Cos’è il cuckoldismo?

Sembra un paradosso, ma uno dei fenomeni sessuali e di costume dei nostri tempi è il cosi detto cuckoldimo  ovvero quella parafilia, nel quale il marito o il compagno della partner (detta sweet) ,promuove volontariamente incontri di sesso con altri uomini, coinvolgendo la propria compagna.  In alcune occasioni il cuckold (cornuto) trae piacere anche non partecipando ne assistendo all’atto. Il solo fatto, che la propria sweet, stia facendo sesso con un altro, anche in un luogo lontano dalla sua vista,  può dare appagamento al cuckold. In molti casi, il marito assiste visivamente , guardando passivamente la moglie mentre fa l’amore con il suo Bull ( colui che viene designato come amante dalla coppia) . Infine vi sono i casi, nel quale il marito cuckold, partecipi attivamente all’atto sessuale. Solitamente quando il marito partecipa, limita la sua partecipazione, ad un ruolo marginale, dando al bull il compito principale di soddisfare la propria compagna.

l’origine del cuckoldismo.

La parola inglese “Cuckoldismo” (anche candaulesimo in italiano e candeulisme in francese) italianizzata in cuckoldismo sta indicare come abbiamo già accennato, quella pratica, dove il soggetto cosidetto “cuckold” (cornuto) , prova piacere nel mostrare o addirittura nel vedere la prorpria partner (detta Hot Wife o sweet) durante atti sessuali con altri uomini.

Tale nome ha  radici antiche , ed è tratta da una storia raccontata da Erodoto a proposito di Candaule (dal quale deriva il termine Candaulismo), re di Lidia dell’VIII secolo a.C., che fece vedere di nascosto la moglie nuda alla sua guardia del corpo Gige. Nel racconto Caudele narra :”Gige, mi sembra che tu non mi creda quando ti parlo della bellezza di mia moglie: per gli uomini, infatti, le orecchie sono più infide degli occhi; fa’ dunque in modo di vederla nuda’. Gige rifiutò, non volendo disonorare la regina vedendola nuda; temeva però anche quel che il re avrebbe potuto fargli se non avesse accettato. Dato che Candaule insisteva, Gige non aveva altra scelta che obbedire; Candaule espose dettagliatamente un piano in base al quale Gige avrebbe dovuto nascondersi dietro una porta della camera da letto regale per vedere la regina spogliarsi prima di andare a dormire. Gige si sarebbe poi allontanato dalla stanza quando la regina gli avrebbe dato le spalle. Quella notte, il piano venne realizzato.

Solo fantasie morbose o realtà?

Tra il dire e il fare alle volte c’è di mezzo il mare, come dice un vecchio detto popolare. Sul web sono aumentati in modo costanti i siti che hanno una sezione dedicato al cuckoldismo , e ciò la dice lunga, di quanto questa fantasia sia accesa in numero notevoli degli uomini sposati e fidanzati del nostro paese. Quante le volte però quella che è una fantasia sessuale diventa realtà? Da una breve indagine fatta, navigando su alcuni siti dedicati e parlando con aspiranti mariti cuckold, si capisce piuttosto facilmente, che seppur molti di essi bramano dalla voglia di passare al dunque, nella maggior parte dei casi, tutto si limita alla fantasia. Girando su alcuni siti, abbiamo visto che esiste anche una letteratura (se così si pu dire), sull’argomento o meglio una serie di racconti tratti dal famoso sito www.raccontivietati.com , che hanno come protagonisti principali delle storie raccontati appunto “cornuti” , che si cimentano nel raccontare storie vere o di fantasia,dove le moglie fanno sesso con altri. Un dato di fatto certo è che dei centinaia di annunci dove aspiranti mariti cuckold, cercano incontri lussuriosi con bull dai cazzi grandi e dalle prestazioni super, solo una parte che va dal 30/al 35% circa, è realmente decisa ed ha già avuto esperienze reali. In molti casi si trovano anche mariti che pubblicano foto della moglie o fidanzata ignare di stare su siti, dove vengono viste nude da centinaia o meglio migliaia di persone. In molte di queste circostanze il piacere del marito/fidanzato è solo quello di mostrare e far desiderare le proprie compagne.

Ed allora solo chiacchiere e niente azione?  Seppur sia meno semplice di quanto si possa credere al principio, gli incontri reali di sesso tra coppie e bull , ci sono e come, ne sono anche testimonianza alcuni film porno italiani ( taluni fake ma altri no),  dove si vedono mariti cornuti che assistono e tal volta partecipano ad orge con le loro mogli troie. La perversione più acclamata e godereccia è quella dove si realizza ovviamente la “doppia penetrazione“.

Qual  il piacere per il cuckold?

Come detto , questo atteggiamento di tradimento su richiesta, sembra un paradosso in un rapporto di coppia e viene da chiedersi quali siano i motivi per il quale, un marito o un fidanzato dovrebbe provare piacere (tal volta anche molto elevato) a vedere la moglie mentre fa sesso con un altro uomo. Tra le motivazioni che giustificano tale comportamento:

  • la paura stessa del tradimento. Spesso l’uomo cuckold, è molto innamorato della propria partner, tanto da essere ossessionato dall’idea che lei lo tradisca. Se invece la cosa è consapevole e vi è la complicità della coppia, allora tutto cambia e quello che  per molti uomini u è un dispiacere diventa invece piacere puro.
  • La voglia dell’uomo stesso di tradire che potrebbe trovare giustificazione, se la prima a tradire è per l’appunto fosse la donna. Incitare la propria lei a tradire, nasconde in alcuni casi, il desiderio stesso di Lui di tradire e di vivere un rapporto di coppia aperto.
  • Un proprio piacere masochistico che vene nel piacere di umiliazione e sottomissione di lui, che dà “slave” nel rapporto di coppia, trae piacere nel vedere la propria lei che viene scopata anche in modo veemente da altri.
  • Un piacere del tutto sentimentale, di un lui, che sa che nella natura dell’uomo e anche della donna, vi è il piacere di fare sesso con altre persone. Soprattutto nei rapporti di coppia di lunga durata, la coppia subisce varie tentazioni esterne, dove lui e lei resistono spesso solo per convenzione sociale più che per vera convinzione. Un uomo molto innamorato della propria lei, godrà a vedere la sua compagna mentre a sua volta gode nel fare sesso con altro, perchè sa che intimamente lei, cova quel desiderio da tempo.
  • L’impossibilità di poterla soddisfare. Alcuni uomini, si rendono conto, che non riescono per vari motivi a soddisfare sessualmente le loro compagne e quindi preferiscono che sia un terzo a farlo e traggono piacere solo nel guardare ed al limite a masturbasi ( voyeurismo)

 

E come deve essere il bull ideale?

Le donne, hanno probabilmente un lato sentimentale, più acceso rispetto agli uomini. Questo è un dato di fatto piuttosto appurato. Per questo in molti casi, con la complicità del marito di lei, è richiesto che il Bull sia un bravo corteggiatore ed adulatore.. Detto questo però, una donna che accetta di partecipare al suo uomo a questo gioco, ci mostra come anche le donne, hanno in taluni circostanze un spirito animalesco ,addirittura più accentuato di quello di molti uomini. Scrutando i vari siti dove le coppie mettono i loro annunci e parlando sia con le coppie che con gli aspiranti bull,  si scorgono essenzialmente due tipe di donne:  quella alle prime armi timide ed un po’ diffidenti, che avrà bisogno prima di compiere l’atto della giusta dose di corteggiamento e carica di fiducia in sè e nel proprio partner. Altre invece più esperte tal volta e meno sofisticate, pronte ad incontri di sesso animaleschi senza grandi preamboli. In linea generale, però, possiamo affermare che la maggior parte delle coppie fa una lunga e dura selezione del proprio bull. Le caratteristiche che la coppia cerca sono :

  • Bel fisico e bel viso.
  • Buona cultura.
  • Dotazione importante ( questo aspetto piace sia alle donne, che agli stessi uomini, che traggono piacere a vedere la propria lei penetrata da un membro molto più grande del proprio)
  • Gentilezza ed educazione
  • Pulizia
  • Essere un bravo corteggiatore
  • Essere complice del marito
  • Resistenza. Il termine “bull” in inglese vuol dire per l’appunto “toro”.
  • Distaccamento. Intenso come rispetto del ruolo. Un bull non dovrebbe mai innamorarsi di lei, né interferire nel rapporto di coppia.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *