Il sesso virtuale

Gli anni 80, non sono stati solo gli anni di Craxy, dei mondiali di calcio e del benessere diffuso che si espandeva in tutta Italia. In questi anni a fronte di un rafforzamento delle classi imprenditoriali e del ceto borghese, si sviluppa una mentalità più trasgressiva.

Tra la fine degli anni 80, in un’Italia ancora clericale, bigotta, nasce il porno made in Italy di Cicciolina e Moana, due icone fortemente rappresentative di quegli anni, che contribuirono fortemente con il loro esibizionismo ad una profonda trasformazione dei costumi italiani in tema sessuale.

Le pornodive come Moana e Cicciolina, diventano personaggi di spicco nel panorama mediatico italiano, le presenze nelle trasmissioni televisive si moltiplicano così come la loro notorietà, tanto da farle diventare famose quanto le più importante anche se più caste celebrità italiane.
Proprio in questi anni, si diffonde nel nostro paese, una voglia di evasione collettivo, che matura in un cambiamento radicale della popolazione.

Con il diffondersi delle cassette vhs vietati ai minori, si diffonde pian piano anche una nuova forma di concepire il sesso, le Hot line o linee erotiche. Dopo la mezzanotte, la stragrande maggioranza delle televisioni locali, sono piene zeppe di filmati molto ammiccanti, dove belle donne maggiorate ammiccano la telecamera, con fare da “mangiauomini” mentre una voce soffusa e sexy di sottofondo invita a chiamare un numero telefonico a pagamento, per vivere intensi momenti di passione al telefono.

Proprio con le hot line, si diffonde quindi il concetto di “sesso virtule”, con la diffusione della rete internet e l’uso delle chat e delle web cam si inizia a parlare di Cyber sesso.

Ma cos’è il sesso virtuale? Si definisce sesso virtuale, quei rapporto nel quale gli interlocutori attraverso le parole o attraverso una web cam, hanno una relazione di sesso non fisica.

Il sesso virtuale, trova la sua forza nella fantasia dei due partner, anche in questa pratica sessuale, però come nei rapporti tradizionali è fondamentale avere una buona complicità e condividere gusti similari.

Molte persone, preferiscono il sesso virtuale al sesso tradizionale, in quanto riescono ad esprimere le loro fantasie, senza doversi confrontare fisicamente con il proprio partner. Molto spesso, inoltre i fruitori del cybersex riescono a disinibirsi maggiormente raggiungendo orgasmi molto piacevoli.

Se sei alla ricerca non solo di incontri reali ma anche di gente amante del sesso virtuale, iscriviti gratuitamente al nostro archivio utenti, vi troverai migliaia di persone amanti di questa pratica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *